L’Agnese delle cocomere

Questa volta faccio una brevissima premessa: ho scelto questo sito in quanto penso che riassuma, in maniera anche un po’ esasperata, l’approccio che molto spesso le piccole aziende hanno con il mondo della comunicazione online.

E’ il classico caso, infatti, in cui la realizzazione  e gestione del sito aziendale non è affidata ad una figura specializzata ma al figlio o comunque al giovane, spesso di famiglia come in questo caso, che sa maneggiare un po’ con gli strumenti del mestiere. Ma il risultato penso che parli da solo.

Torniamo quindi a noi…

L’Agnese delle cocomere è un piccolo locale situato nel centro di Bologna che, nato dal 1971, è diventata la meta ideale per chi vuole gustare prodotti freshi e di qualità prendendo una boccata d’aria.

La storia di questa attività inizia però addirittura negli anni ’50 quando la signora Agnese diventa famosa per le sua deliziose fette di cocomero. Oggi viene comunque offerta una molto più vasta gamma di prodotti: macedonie, frappè, piadine, crepes, cocktail….  e naturalmente le famose fette di anguria.

Agnese delle cocomere

TOTALE:

40

Architettura:

Costante possibilità di accedere alle pagine di primo e secondo livello

3

Identificazione mediante un titolo di tutte le pagine

1

Differenziazione visiva delle varie sezioni del sito

2

Comunicazione:

Capacità della home page di comunicare gli obiettivi e l’image del brand in modo coerente

2

Facilitazione della comprensione dei contenuti mediante un layout chiaro

1

Utilizzo di layout liquidi o semi-liquidi

0

Utilizzo dei colori con criterio e con il fine di facilitare l’orientamento durante la navigazione

2

Adozione di font chiari e poco numerosi

1

Funzionalità:

Capacità del sito di permettere una navigazione snella e di effettuare le transazioni con facilità

2

Chiarezza nello spiegare e nell’esporre gli errori dell’utente

1

Possibilità di entrare in contatto in modo semplice con i gestori del sito

3

Contenuto:

Presentazione chiara delle informazioni ed in modo coerente con gli obiettivi del sito

3

Utilizzo di uno stile adeguato al web (registro usato, link in evidenza, paragrafi brevi)

1

Gestione:

Costante accessibilità e disponibilità del sito

3

Adeguatezza degli aggiornamenti

4

Adeguata gestione delle relazioni con gli utenti

2

Accessibilità:

Accettabilità delle dimensioni delle pagine e quindi dei tempi di accesso

3

Buon utilizzo di elementi grafici animati

1

Facilità a memorizzare e reperire il nome del sito

3

Usabilità:

E’ evidente l’inesperienza di chi ha curato la realizzazione di questo sito, che si palesa nel momento in cui l’autore arriva persino a riferirsi a se stesso  e a parlare in prima persona, un po’ come se stesse scrivendo su un blog o su una pagina personale. Questo dovrebbe essere un sito aziendale e sarebbe quindi preferibile un approccio sicuramente diverso. Da un punto di vista grafico il sito è veramente molto elementare: presenta una testata su cui si anima continuamente il nome del locale, scritto con un font che richiama, neanche troppo velatamente, quello usato per il programma televisivo “Amici di Maria de Filippi”. Sono inoltre stati usati font di dimensioni molto ridotte, un’impaginazione che tende ad ammassare e appesantire la fruizione e in generale uno stile di scrittura non ottimale per il web: periodi e paragrafi lunghi sono infatti assolutamente da evitare. Da un punto di vista estetico, è poi molto sgradevole il fatto che si sia optato per uno sfondo nero per le pagine ma che si trova a contrastare con il bianco della mancata colorazione dell’intera pagina di Internet. E’ inoltre criticabile il fatto che non sia stato usato un layout liquido. La navigazione è comunque aiutata dalla presenza del menu principale nel frame di sinistra e da una buona varietà e completezza di contenuti.

2

Annunci

~ di greatsmurf su maggio 18, 2009.

11 Risposte to “L’Agnese delle cocomere”

  1. veramente il sito è ok si apre correttamente bho nn sarà il tuo pc????

    • …dire che i sito è ok mi sembra veramente inappropriato in questo caso!
      Mi farebbe piacere sapere su che basi hai detto questo in quanto, se hai valutato solo il fatto che il sito “si apre correttamente”, ti faccio presente che comunque sto facendo un’analisi che si basa su molti altri parametri.
      Un sito non è OK solo se si apre correttamente!!

  2. sono daccordo con greatsmurf, il sito non è ok.
    non è che ci siano delle cose “sbagliate”, trovo che ci sia veramente poca cura nella comunicazione dell’azienda e nella sua immagine.

  3. Penso che persino usare Facebook per promuoverlo avrebbe dato + senso a sito. Almeno lì l’impaginazione sarebbe stata veicolata ed evitato l’accumolo di mille cose futili su una pagina sola.
    L’impaginazione è del tipo “mettiamo tutto ma proprio tutto…il senso nn importa tanto!”
    Graficamente mi da l’idea che stiamo ai primordi del web e poi basta con sta storia che basta essere on-line non importa come…da utente entro e vedendo una cosa così, me ne scappo via subito, pensando, che sfigato sto posto…
    Leggendo un pò sembra che qst locale sia famoso e di un certo livello…ma dal suo sito si coglie completamente l’opposto.

  4. Il sito è promossi su Facebook eccome ha 2000 iscritti nel Gruppo Agnese Delle Cocomere e 200 fans… ieri l’altro sera ci sono stata ed era strapieno ein piu c’era anke Cesare Cremonini alola faccia !!

    • @sissi: Mi fa piacere che il locale sia frequentato da molta gente anche perchè ha tutte le carte in regola per avere successo (considerando soprattutto la storia che ha alle spalle). Il fatto che abbia una pagina su Facebook non giustifica però le condizioni del sito Internet. E vero che Fb sta avendo una diffusione clamorosa ma non è il Web il quale è una realta ben diversa, più ampia e che offre diversi e e ben più numerosi sbocchi.
      Comunque ti correggo.. l’Agnese delle Cocomere su Fb ha 1371 iscritti e 153 fan.

    • che abbia tanti iscritti non significa che sia comunicato nel modo giusto. probabilmente funziona meglio il passaparola che non la comunicazione on-line. non è possibile che un’azienda si comunichi male e si basi solo su un ipotetico passaparola e un gruppo su FB. no.

  5. agnese il topppp

  6. quasi 1000 fan e 2200 nel gruppo

  7. 3118 iscritti al gruppo e 2134 Fans … alla faccia della scarsa comunicazione… L’Agnese è il top

  8. Sissi sono davvero felice se il locale ha tanti amici su Facebook… ma allora la situazione si fa ancora più grave… sempre più gente lo cercherà in rete e sempre più gente si imbatterà in un sito sicuramene non all’altezza delle aspettative…
    Avrà una buona presenza su Fb, ma solo su Fb…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: