Mulino di Culmolle

Il Mulino di Culmolle è un’azienda agrituristica che si trova sulle rive del fiume Bidente di Pietrapazza, ai margini del Perco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Come lampante dall’impostazione grafica data al sito e dalla descrizione dell’azienda,  essa è mossa da forti ideali etici, frutto di una profonda scelta di vita fatta dagli imprenditori, che si riflettono sulla gestione stessa della struttura.

Semplicità, tradizione e naturalità sono i principi cardine di questa attività che però, secondo me, tramite il sito si propone in maniera un po’ troppo forte dal punto di vista etico.

mulino di culmolle

TOTALE:

65

Architettura:

Costante possibilità di accedere alle pagine di primo e secondo livello

3

Identificazione mediante un titolo di tutte le pagine

4

Differenziazione visiva delle varie sezioni del sito

4

Comunicazione:

Capacità della home page di comunicare gli obiettivi e l’image del brand in modo coerente

4

Facilitazione della comprensione dei contenuti mediante un layout chiaro

3

Utilizzo di layout liquidi o semi-liquidi

3

Utilizzo dei colori con criterio e con il fine di facilitare l’orientamento durante la navigazione

3

Adozione di font chiari e poco numerosi

3

Funzionalità:

Capacità del sito di permettere una navigazione snella e di effettuare le transazioni con facilità

4

Chiarezza nello spiegare e nell’esporre gli errori dell’utente

3

Possibilità di entrare in contatto in modo semplice con i gestori del sito

3

Contenuto:

Presentazione chiara delle informazioni ed in modo coerente con gli obiettivi del sito

4

Utilizzo di uno stile adeguato al web (registro usato, link in evidenza, paragrafi brevi)

3

Gestione:

Costante accessibilità e disponibilità del sito

3

Adeguatezza degli aggiornamenti

3

Adeguata gestione delle relazioni con gli utenti

3

Accessibilità:

Accettabilità delle dimensioni delle pagine e quindi dei tempi di accesso

3

Buon utilizzo di elementi grafici animati

3

Facilità a memorizzare e reperire il nome del sito

3

Usabilità:

Il sito graficamente è semplice e ben realizzato: le uniche note di colore sono il verde che circonda la pagina ed i colori dell’arcobaleno che attraversano la schermata mentre, per il resto, le pagina si presentano di colore bianco con font totalmente neri, fatta eccezione per i titoli ed i link in verde. Mi sento sinceramente di criticare però la scelta della banda orizzontale arcobaleno e della bandiera della pace utilizzata sia come immagine nella home page che come ornamento nell’angolo inferiore destro delle pagine, in quanto, anche se sicuramente in linea con la filosofia aziendale, elementi veramente troppo kitsch ed eticamente impegnativi. Il layout usato è molto semplice e diretto e, insieme al menu generale costantemente presente nella sezione di sinistra, aiuta molto l’utente nella navigazione. Anche i contenuti risultano essere molto esaustivi, ben organizzati ed utili, basta vedere le molte informazioni che per esempio il sito da riguardo le attrazioni offerte dal territorio e dalle località circostanti. Mi sento infine il dovere di evidenziare l’errore di scrittura presente nel menu principale in quanto “Cos’è il Mulino” è scritto senza accento sulla “e”.

3

Annunci

~ di greatsmurf su giugno 11, 2009.

2 Risposte to “Mulino di Culmolle”

  1. W la pace! non capisco perchè dover criticare la bandiera della pace!Ognuno mette ciò che vuole e lo rappresenta, giustamente se i suoi ideali sono qll non vedo xchè non debba palesarli ad un ospite che vuol passare un momento di relax e svago a contatto con la natura.
    Magari è proprio il proprietario che non sopporta gente astiosa e guerrafondaia…quindi specifica bene le sue idee..giusto per non trovarsi davanti a discussioni superflue durante il soggiorno di ospiti del genere.

    • Il tuo ragionamento è giustissimo ma non so quanta strada possa fare questo agriturismo presentandosi in questo modo.
      Ormai tutti sappiamo le condizioni dell’economia e del turismo negli ultimi anni ed una comunicazione del genere mi sembra piuttosto rischiosa.
      L’ideologia che gli imprenditori vogliono portare avanti è giusta e se ben sfruttata, magari con un posizionamento di nicchia, potrebbe avere ottimi risvolti anche economici. Non dico quindi che essi debbano cambiare la propria filosofia aziendale ma solo presentarla con un po’ più di pacatezza e sobrietà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: